….all inside….

Problema = Soluzione

Post ad alto contenuto di polemiche, astenersi se non interessati.

Oggi mi sono ricordato del perché mi chiamo “Phil Rouge” spesso e volentieri sul web.

Scena 1: Seminario di un professore della Queen’s University di Kingston, Canada. Si tratta di un metodo innovativo per l’estrazione di inquinanti da acque e suoli usando dei polimeri a bassissimo costo, ed il successivo trasferimento degli inquinanti in reattori biologici, che funzionano anche meglio grazie ai suddetti polimeri. Non entro nel dettaglio, ma lasciatemi dire solo che FUNZIONA (e non a caso è il progetto di cui si occupa Turchina). Alla mia successiva domanda “Ma perché non li usate per eliminare il petrolio del Golfo del Messico?” La risposta è stata “Noi come centro di ricerca non abbiamo tali quantità di polimeri; l’azienda che li produce non è interessata, forse per motivi politici, forse economici, onestamente non so dirti perché”.

NO MA DICO SIETE MATTI? Motivi politici ed economici? E voi per ste puttanate del cazzo lasciate che avvenga la distruzione di un ecosistema? Quando ci vorrebbero si e no 3 giorni per eliminare il grosso del problema?

Scena 2: Una mia amica mi dice che non vuole mettere in chiaro una situazione con un ragazzo che le va dietro, per paura di fargli male. Lui crede che possa uscirne qualcosa, lei non sa come negarsi. Dice “eh ma io sono buona”

NO MA DICO, SEI STUPIDA? Invece di spiegargli, magari con dolcezza, che non potrà scoccare mai nulla, tu lasci che il fuoco della “speranza” bruci, e ti aspetti che poi magari prenderà meglio il tuo “no”? Ma come cazzo ragionate?

Fra l’altro lo ammetto: mi è capitato recentemente di vivere una situazione molto simile; e la tipa in questione, se avesse evitato di “scappare” come la mia amica, mi avrebbe risparmiato dolore e rancore, senza dubbio, e mi avrebbe risparmiato anche i facili giudizi negativi da parte di gente che ti chiama amico, ma ti considera più facilmente un mostro senza nemmeno chiederti spiegazioni. E il senso dell’amicizia? Amen

No ma dico, cosa cazzo ci vuole ad osservare la realtà? Cosa cacchiarola ci vuole a VEDERE, invece che PENSARE? Ogni problema è una soluzione! Fine della storia. Ogni soluzione è nel problema stesso, e non esistono problemi irrisolvibili. Almeno fino a che non si cerca di violare le leggi della fisica/chimica/biologia/matematica, ma quella è idiozia, non tentare di risolvere un problema!

E dire che sarebbe semplice! PENSA MENO ED OSSERVA DI PIù! Anzi, il vero problema è scegliere la “migliore” delle soluzioni possibili ad ogni problema! Ma “scappare” “rimandare” “evitare”, QUALUNQUE sia la giustificazione NON È la soluzione! Ed anzi, amplifica il problema!

Scena 3: Un’altra cara amica tempo fa stava male perché non sfrutta le sue conoscenze a lavoro. E allora impegnati, prova a cercarne un altro, no? Nessuno dice che è facile, ma lo vedi anche tu che continuare così ed evitare il problema ti fa stare peggio ti pare? Per fortuna (almeno lei) è intelligente e non aveva bisogno che le dicessi queste ovvietà per capirle ed agire di conseguenza (ma si sa, repetita juvant).

Tutto sta nel concepire il filo rosso, il fil rouge (da cui il mio soprannome) delle cose… porca miseria, è così difficile osservare? Non ci vuole nemmeno una grande intelligenza per osservare (difatti i bambini sanno essere “geniali” proprio perché osservando capiscono subito senza paranoie, sovrastrutture mentali o altre cazzate simili)

Un pò come la Napolitano che fa il monito a Totti. Ao, ma ti sei accorto che la Grecia sta fallendo e che il debito pubblico dell’Italia è 10 volte quello greco (quasi)? Il senso del tuo lavoro qual è, quello di essere portavoce della nazione o di sparare moniti a membro di pastore scozzese? (come fanno a scopare con tutto quel pelo?)

Un pò come mettere veleno nelle piante e poi dire “Ah però, ste piantine stanno cercando di difendersi, che caso”. Ma davvero?

Ma quando agite, vi ricordate il senso principale delle cose che fate? O state a pensare solo alla sovrastruttura e all’iperbolismo catatonico di un dedalo inestricabile di ragionamenti? Diamine è semplice: Problema = Soluzione.

E adesso scusatemi, vado a chiedere l’amicizia ai polimeri per estrarre petrolio dalle acque.

Annunci

3 Risposte

  1. Nel caso della tua amica che tiene in sospeso il motivo è uno solo: non vuole avere il ruolo della bastarda che dice “non mi interessi” e perdere così qualcuno che ti adora, anche se poi non ti interessa come ragazzo. Ma essere adorati da qualcuno questo piace a tutti. Il problema in questo caso è volere la botte piena e la moglie ubriaca. Essere adorati senza nessun coinvolgimento emotivo con la parte che adora. Troppo facile, troppo semplice, non funziona così. Non funziona così. Per ogni azione corrisponde un ritorno. Ma certa gente pur di non sporcare la propria immacolata reputazione, quella che pensano di avere, pur non di non fare la figura dello stronzo che da il due di picche li lascia friggere per mesi. E ai miei occhi questo è anche peggio.
    Per i polimeri… mi viene in mente un vecchio detto degli Indiani d’America. Quando avrete inquinato l’ultimo fiume, abbattuto l’ultimo albero, preso l’ultimo pesce, ucciso l’ultimo bisonte, solo allora vi accorgerete che non potrete mangiare tutto il denaro accumulato nelle vostre banche. Quando ci svegliamo dalla follia? E con il ci intendo noi esseri umani.
    Oh che sia chiaro non sono perfetta. Ma almeno sono consapevole di quello che sono e dei miei difetti. Lo so fin troppo bene.

    13 maggio 2010 alle 22:50

  2. Phil Rouge

    Per la tipa (amica? magari…) non credo sia come dici tu, perché mi ha allontanato esplicitamente dopo che abbiamo chiarito “l’equivoco”.
    Comunque, era la cosa meno importante del discorso, era solo un pensiero che mi era risalito in mente. Io e costei non ci parliamo più da un mese, e non ho il minimo rancore nei suoi confronti, ma avrei preferito comunque la verità piuttosto che la fuga, that’s it.

    Per il resto: be aware; le persone sveglie dalla follia, come il sottoscritto, ci sono, e sono pronte a conquistare il mondo. ;)

    14 maggio 2010 alle 00:33

  3. Non vedo l’ora. Davvero. L’alternativa è che la Madre ci fa fare un bel botto perchè si è ampiamente rotta le palle di noi umani. Non la si potrebbe di certo biasimare per questo.

    14 maggio 2010 alle 00:54

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...